Home » Amministrazione Smarter » Amsterdam, nel 2040 solo e-cars

Amsterdam, nel 2040 solo e-cars

Amsterdam si pone l’ambizioso obiettivo di diventare la prima città al mondo libera dai gas di scarico: entro il 2040 solamente e-car o veicoli ad emissione zero potranno circolare in città

Amsterdam rappresenta da sempre nell’immaginario collettivo un paradigma per stabilire la vivibilità di una città. Basta fare una passeggiata tra i Grachten (i celebri canali dal 2010 Patrimonio dell’Unesco), grazie ai quali Amsterdam si è guadagnata l’appellativo di “Venezia del nord”, per dimenticare l’asfissia causata dall’inquinamento di Roma o Milano. L’unico problema, al massimo, può essere rappresentato dalle biciclette (se ne contano più di 500mila in città), per noi italiani così poco abituati a piste ciclabili così estese, tanto da rischiare l’impatto mentre passeggiamo su quei percorsi che ci ricordano i tanto familiari marciapiedi.

Mobilità sostenibile: Olanda, ecco la pista ciclabile solare

Ma la capitale olandese si vuole spingere anche più in là, Amsterdam si pone l’ambizioso obiettivo di diventare la prima città al mondo libera dai gas di scarico: dal 2040, infatti, solamente e-car o veicoli ad emissione zero potranno entrare in città. “Avremmo sempre bisogno delle auto” – afferma Pieter Swinkels, il portavoce dell´iniziativa lanciata dall’amministrazione comunale – “Ma vogliamo che in futuro non producano più emissioni. Vogliamo che la città con più alta densità di musei al mondo per chilometro quadrato abbia un´aria pulita, e solo con le auto elettriche sarà possibile”.

Viaggiare smarter: Klm vola con l’olio per friggere

Ad oggi sono state installate 350 colonnine con la presa per il rifornimento per le auto elettriche. Entro il 2013 le colonnine pubbliche dovranno salire ad almeno mille. Ed altre mille quelle private, nei garage dei condomini e delle case popolari. Ancora: le auto elettriche potranno usufruire di un parcheggio gratuito in centro, a differenza delle altre autovetture. Entro il 2015, spiega Swinkels, si punta ad avere almeno 10mila e-cars circolanti in città, e dovranno salire a 40mila nel 2020.

fonte immagine | nh-dreamgift.com

Scrivi un commento.

Scrivi un commento