Home » La Sostenibilità » Panasonic e Unesco insieme per la sostenibilità

Panasonic e Unesco insieme per la sostenibilità

Lo sviluppo sostenibile trova nuova linfa grazie ad un accordo di partnership strategica tra due colossi mondiali per promuovere progetti finalizzati alla conservazione del patrimonio dell’umanità e all'educazione ambientale

Lo sviluppo sostenibile trova nuova linfa grazie ad un accordo di partnership strategica tra due colossi mondiali: Panasonic Corporation e Unesco, due mondi agli antipodi che si incontrano per promuovere progetti improntati alla conservazione del patrimonio dell’umanità e all’educazione ambientale.

Da non perdere: Curitiba, come cambia una città

In casa Panasonic la meta è più che ambiziosa: puntare a diventare la prima società al mondo per produzione ecosostenibile entro il 2018, anno del centesimo anniversario della propria nascita. Un progetto che parte dalle propre attività commerciali, che saranno tutte improntate ad una visione ecosolidale. Sin dal 1995 che Panasonic  agisce in tal senso, anno in cui è cominciata la collaborazione, sempre con l’Unesco, per lo sviluppo del World Heritage Calendar.

Nelle parole della direttrice generale dell’Unesco, Irina Bokova, c’è tutto l’entusiasmo per questo accordo: “Questa nuova partnership con la Panasonic rafforzerà ancora di più la nostra abilità nel raggiungere la missione che ci siamo prefigurati. Un eccellente esempio di lavoro di squadra, quello che è richiesto per promuovere pensieri ed azioni per un approccio sostenibile alle risorse della Terra“.

Per saperne di più: Google e fotovoltaico, binomio possibile

Da giugno 2011 Panasonic ha lanciato progetti di comunicazione ed attività educative per promuovere la conservazione dei siti del World Heritage in prospettiva dell’Unesco World Heritage Convention nel 2012. Tra l’altro ci saranno spot pubblicitari dedicati, da trasmettere sui canali di National Geographic in 183 paesi, ed iniziative educative dove saranno protagoniste visioni in 3D di documentari e materiali video sull’iniziativa.

fonte immagine | theasiacareertimes.com

Scrivi un commento.

Scrivi un commento