Home » Amministrazione Smarter » A Roma il primo parco giochi green

A Roma il primo parco giochi green

Una nuova dimensione di parco giochi totalmente green è stata da poco inaugurata nella capitale: una serie di pannelli fotovoltaici accumula energia durante il giorno mentre nelle ore notturne un sensore automatico attiva i led di ultima generazione che illuminano i giochi rendendoli più protetti e sicuri

A chi non è mai capitato di passare una giornata con prole, zii o amici in qualche luogo dedicato al gioco e al divertimento dotato di tutte le ultime innovazioni ludiche? Il gioco è da sempre considerato un’ attività vitale per l’uomo, i parchi divertimento e ogni altro incubatore di creatività continuano a diffondersi un po’ ovunque, all’estero ma anche in Italia. E proprio nel nostro paese, è da poco nata una novità che potrebbe rivoluzionare i parchi giochi così come li conosciamo.

Novità: Le scuole di Roma si ricoprono di pannelli solari

A Roma è stato realizzato infatti è il primo parco divertimenti verde: da poco inaugurato in largo Pettazzoni a Torpignattara, il parco giochi è corredato di pannelli fotovoltaici che, montati sulle strutture e nell’area dedicata ai bambini, consentono di attivare l’illuminazione notturna. Una batteria, collegata ai pannelli, si alimenta durante tutto l’arco del giorno per rilasciare durante la notte l’energia accumulata.

Il sistema fa funzionare così gli impianti di illuminazione del parco, grazie alla batteria che, a detta dei costruttori, tutela anche la sicurezza del quartiere. Il parco rappresenta un’innovazione totalmente made in Italy, un passo avanti nell’evoluzione dei parchi dedicati all’intrattenimento.

E così commenta il progetto il presidente della provincia Nicola Zingaretti: “È un’idea moderna che pensa anche allo sviluppo sostenibile, un altro segnale positivo e propositivo che diamo verso la cosa pubblica”. Ma se l’idea green e tutta italiana è già un passo avanti rispetto al tradizionale allestimento dei parchi giochi, potrebbe essere solo l’inizio di una serie di installazioni di parchi divertimenti ultra green in progetto per il 2012.

Da non perdere: A Roma il parcheggio si prenota online con Wiparking

Da un lato, come afferma Zingaretti i parchi giochi contribuiscono a cambiare il volto della città, dall’altro è certo è che il nuovo modo di concepirli porterà anche l’intrattenimento su una nuova dimensione di sostenibilità, dando lo stimolo a tante amministrazioni di occuparsi in modo smarter anche di attività considerate erroneamente minori.

fonte immagine | pozza.it

Scrivi un commento.

Scrivi un commento